A PROPOSITO DI MERITOCRAZIA

L’esorcismo meritocratico di Emanuele Rainone Che le parole abbiano un significato è cosa alquanto dubbia, ma se ne può discutere: all’infinito. Che le parole siano suoni che vengono emessi dagli esseri umani e usati in un certo modo per fare od ottenere qualcosa è cosa che può darsi per pacifica. Per parlare della parola ‘meritocrazia’ forse è utile partire proprio … Continua a leggere

A proposito del 14 dicembre

   I COBAS, così come tutte le altre forze significative del sindacalismo di base e conflittuale, non ritenevano che dallo scontro interno al ceto politico-parlamentare di centrodestra, messo in scena in Parlamento martedi 14, nella totale afasia di contenuti alternativi al berlusconismo da parte della “sinistra” politico-istituzionale, potesse uscire alcunchè di positivo per il conflitto e per una prospettiva di … Continua a leggere

Nella scuola pubblica si impara di più.

Da Repubblica online 10/12/2010, di Salvo Intravaia. Secondo OCSE-PISA la performance dell’Italia è bassa per colpa delle private. La lettura approfondita dei dati resi noti qualche giorno fa dimostra che senza le paritarie il nostro Paese scalerebbe le tre classifiche (Lettura, Matematica e Scienze) anche di dieci posizioni.  La scuola pubblica italiana sta meglio di quello che sembra, basta leggere … Continua a leggere

Vademecum sulle pensioni-scuola, sul passaggio TFS-TFR e sulla truffa dei fondi-pensioni

  Chi aderisce ad Espero per i futuri 5 anni avrà la seconda parte del Tfs calcolata come il Tfr del privato ma anche del pubblico, cioè di quei lavoratori immessi in ruolo dopo il 1 gennaio 2001 e/o precari http://www.cobas-scuola.it/index.php/scuola/AREE-TEMATICHE/La-truffa-dei-fondi-pens.-Boicottiamo-Espero/Vademecum-sulle-pensioni-scuola-sul-passaggio-TFS-TFR-e-sulla-truffa-dei-fondi-pensioni

La Gelmini blinda le graduatorie

Pronta la norma del Milleproroghe che fa slittare di un anno l’aggiornamento delle liste di Alessandra Ricciardi ItaliaOggi, 7.12.2010 È l’ultimo treno del 2010. Salvo sorprese, di natura tecnica o politica, il ministro dell’istruzione, Mariastella Gelmini, presenterà nell’ambito del decreto di proroga termini di fine anno una norma che congela le graduatorie permanenti. Per tutto il prossimo anno scolastico 2011-2012 circa 230 … Continua a leggere