Cobas-Azimut

5 X 1000
Dai un contributo ai progetti internazionali dei Cobas
Associazione Azimut
Codice Fiscale 97342300585

Anche quest’anno sarà possibile destinare il 5 x 1000 alla nostra associazione.

Azimut è attiva dal 2004 come espressione internazionale dell’attività politica, sociale e culturale del sindacato, con l’intenzione di fornire alle comunità più deboli i mezzi necessari ad incentivare il delicato processo di autodeterminazione nonché l’autorganizzazione dei bisogni materiali, culturali e ideali.

L’anno scorso, più di 1.300 sostenitori ci hanno accordato la propria preferenza permettendoci di portare avanti i seguenti progetti di cooperazione:

Progetti di Azimut

Turismo Responsabile nelle comunità della Mata Atlantica del Brasile
Brasile – in collaborazione con l’ Università di San Paolo (USP)/Brasile e l’Instituto Ing-Ong de Planejamento Socioambiental

Durante il 2009 è stato completato il progetto sul Turismo Responsabile che ha permesso di fornire un supporto logistico (adattamento delle strutture ricettive) e tecnico-formativo per lo sviluppo di micro-imprese presso le comunità locali della Mata Atlantica del Brasile, mediante l’ideazione di itinerari turistici autogestiti. L’area considerata è abitata da comunità che vivono situazioni di forte esclusione sociale (gruppi indigeni, pescatori, ex-schiavi afrodiscendenti) e possiede evidenti capacità attrattive di carattere naturalistico e storico-antropologico.

Scuola Permanente di Formazione di Leader in 5 regioni della Colombia
Colombia – in collaborazione con il COS-PACC e il Comitato Carlos Fonseca

Nel 2009 è stato avviato ed è tutt’ora in corso il progetto sulla scuola permanente per la formazione di leader comunitari promossa dalla organizzazione colombiana COS-PACC, nata dopo l’offensiva paramilitare contro le organizzazioni sociali a metà degli anni ’90. La Scuola ricopre un ruolo fondamentale nella formazione politica dei dirigenti delle organizzazioni sociali del Paese.

Salute materno-infantile. Sala operatoria e campagne di prevenzione e sensibilizzazione in Tanzania (Regione Mara – Distretto Bunda)
Tanzania – in collaborazione con Arcs-Arci Cultura e Sviluppo, il Policlinico Umberto I e diversi partner sanitari della Tanzania
All’inizio del 2010 è stato avviato l’intervento sulla salute materno-infantile in Tanzania. L’intervento prevede la realizzazione di più progetti finanziati da diversi donors. Si prevede di creare una sala operatoria e di formare il personale medico e paramedico sulla salute materno-infantile presso l’Ospedale di Manyamanyama nel Nord della Tanzania. E’ prevista una campagna di sensibilizzazione presso le scuole ed una campagna di prevenzione, attraverso la creazione di un’Unità Sanitaria Mobile, presso i villaggi del Distretto di Bunda.

Il diritto allo studio. Scuola nel carcere di Rebibbia
Roma – in collaborazione con il CESP

All’inizio del 2010 è stato avviato il progetto indirizzato al plesso penale del carcere di Rebibbia, che persegue i seguenti obiettivi: 1) rafforzare le potenzialità di apprendimento degli studenti-detenuti migliorando la qualità didattica; 2) accrescere le competenze del corpo insegnante all’interno delle carceri. Attraverso il progetto vengono acquistati strumenti didattici ed attrezzature informatiche per contribuire a raggiungere gli obiettivi previsti.

La musica per crescere!
Roma – in collaborazione con “Associazione il Grande Cocomero” di Roma

Durante il 2009 è proseguito il progetto finalizzato all’allestimento di uno studio di registrazione e di una sala per prove musicali nei locali dell’Associazione “Il Grande Cocomero” nel quartiere San Lorenzo a Roma. Scopo dell’iniziativa è quello di realizzare laboratori musicali rivolti agli adolescenti ricoverati presso il reparto di Neuro Psichiatria Infantile del Policlinico Umberto I° Roma.
——————————–

Cosa è la contribuzione 5 per mille?
E’ la possibilità, per ogni singolo lavoratore, di destinare il 5 per mille delle tasse già detratte in busta paga agli enti senza scopo di lucro. Non si tratta quindi di alcun versamento aggiuntivo, ma di destinare dei soldi già pagati, anziché allo Stato, ad una associazione onlus. L’attribuzione del 5 per mille non è sostitutiva dell’8 per mille.
Per destinare questa quota, ogni singolo lavoratore deve compilare l’apposita casella contenuta nel Modulo 730 o UNICO, relativa alla contribuzione del 5 per mille, firmandola e apponendovi il codice fiscale dell’organizzazione no profit scelta.

Info su
www.azimut-onlus.org
www.5-per-mille.it

Cobas-Azimutultima modifica: 2010-04-24T10:28:25+02:00da officinafuturo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento