tagli agli organici dal prossimo anno scolastico

E’ vero che la riforma Gelmini sarà applicata gradualmente a partire dalle prime classi del prossimo anno, ma non è assolutamente vero che le scuole e le discipline non subiranno tagli pesanti. Molti dimenticano che proprio dal prossimo anno le ore di lezione settimanali passeranno dalle attuali 36 ore settimanali, alle 32. Saranno interessate a tali tagli le classi seconde, terze e quarte, dunque spariranno ben quattro ore dagli attuali curriucula a prescindere appunto dalla riforma. Nel caso specifico degli istituti tecnici e professionali a sparire saranno soprattutto le ore “professionalizzanti” ovvero quelle della didattica laboratoriale.

Per fare un esempio concreto vediamo cosa accadrà il prossimo anno nel triennio meccanico di un istituto tecnico industriale; le classi di concorso tagliate saranno: in terza 2 ore settimanali della classe di concorso C320 (Lab. Meccanico Tecnologico) e 4 ore della A020 (Discipline meccaniche e tecnologia). In quarta 4 ore della C320 e 4 ore della A020, due tra le discipline di indirizzo più importanti che caratterizzano appunto un corso per periti meccanici.

Ma a riforma approvata – lo riporta anche La Repubblica, con un articolo a firma Salvo Intravaia – i periti meccanici dell’era Gelmini non studieranno più Geografia e dimezzeranno le lezioni di Diritto ed economia. Ma soprattutto dovranno studiare meno Matematica, Meccanica, Sistemi e Tecnologie meccaniche. Gli Elettrotecnici, oltre Matematica e Geografia, studieranno meno Elettrotecnica e Impianti elettrici: le due discipline che caratterizzano l’indirizzo di studi. Stesso discorso all’istituto tecnico per geometri (che diventa Costruzioni, ambiente e territorio) dove sono state sacrificate Costruzioni, Topografia e Impianti.

Anche i professionali subiranno la stessa sorte: “In tutti gli indirizzi calano le ore di Italiano. Negli istituti alberghieri gli studenti passeranno parecchie ore in meno (il 40 per cento) in cucina e subiranno un taglio alla seconda lingua straniera. E dei futuri odontotecnici, ci si potrà fidare? Meno Fisica, Chimica, studio dei materiali dentari e ore di laboratorio. La roulette del taglio delle ore toccherà anche le seconde, terze e quarte classi dei tecnici. La riforma, infatti, parte dalle prime classi, con nuove materie e quadri orario. Ma il taglio dell’orario colpirà anche le classi successive, escluse le quinte. Nelle seconde classi, per scendere a 32 ore settimanali, verranno sacrificate alcune ore di Italiano e Matematica. Al triennio sarà la volta delle materie professionalizzanti: Elettronica all’industriale e Topografia al tecnico per geometri.

Ma in Italia c’è sempre il solito popolo figlio del Grande Fratello che sostiene che questi tagli erano necessari… poveri noi, povera Istruzione!

Qui potete scaricare le bozze complete [LINK]

http://www.liboriobutera.com

tagli agli organici dal prossimo anno scolasticoultima modifica: 2010-04-15T21:09:00+02:00da officinafuturo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento